Animazioni 3D, Render 3D

Vendere immobili più velocemente con il 3d.


Vendere immobili più velocemente e a un prezzo maggiore è possibile?

La risposta è SI. E' possibile vendere immobili più velocemente persino quando sono “difficili” da far capire al cliente, le cui potenzialità non saltano immediatamente all’ occhio dell’acquirente, né con una visita direttamente sul posto, né tanto meno con una pianta in 2D.

Il mercato immobiliare oggi: tempi di vendita immobiliare 2019 e prezzi immobiliari

Quanto tempo impieghi mediamente per vendere un immobile? Quali strumenti utilizzi per presentarlo al potenziale acquirente? Di quanto sei costretto ad abbassare il prezzo di vendita di partenza? I tempi di vendita di un immobile nel 2019 si sono ridotti notevolmente, ma si è ridotto anche il valore immobiliare. Mediamente occorrono dai 122 giorni ai 158 giorni per vendere un immobile e i prezzi, seppur aumentati rispetto a quelli del 2017, fanno registrare una perdita di valore del 33% circa, se va bene…In alcune città la perdita è maggiore e i prezzi continuano a precipitare.

Il PROBLEMA per chi VENDE immobili oggi:

Esclusiva, questa sconosciuta. Uno stesso immobile viene concesso in vendita a più di una agenzia nella speranza che qualcuno compia il miracolo prima di un altro.

Comunicazione piatta. Le vetrine fisiche e virtuali delle agenzie immobiliari sono piene zeppe di annunci, tutti uguali con foto (il più delle volte molto brutte), una breve descrizione dei “vani” e l’indicazione di un prezzo che quasi sempre appare inadeguato e ingiustificato rispetto alla presentazione dell’immobile.

Il PROBLEMA per chi ACQUISTA immobili oggi:

Annunci poco attrattivi e poco chiari. I potenziali acquirenti sono sempre più indecisi nel fare il primo passo, perché gli immobili vengono proposti nello stesso modo da tutti gli agenti immobiliari senza differenziare la comunicazione sfruttando le potenzialità dei vari canali (vetrina online e vetrina su strada).

Tutto questo COSA COMPORTA PER TE che ti trovi scomodamente nel mezzo, tra venditore e acquirente?

Perdi tempo -► il tempo è denaro -► hai perso tempo e denaro -► OGNI GIORNO.

OCCORRE ROMPERE GLI SCHEMI e DEVI ESSERE TU A FARLO. SE NON CAMBI TU LE COSE, NESSUNO LO Può FARE PER TE, NON SARA' IL MERCATO A FARLO DA SOLO. SE VUOI CHE LE COSE CAMBINO, DEVI CAMBIARE TU PER PRIMO.

TROVARE UNA NUOVA STRATEGIA per vendere immobili più velocemente.

LA NOTIZIA POSITIVA è che non devi fare tutto da solo. Noi possiamo aiutarti fornendoti gli strumenti giusti. Gli strumenti che ti aiuteranno a ridurre i tempi di vendita degli immobili e a valorizzarne al massimo il loro valore sul mercato. Attenzione però. Non esiste un unico strumento che cambia tutto per magia. Gli strumenti variano a seconda delle situazioni e vanno scelti volta per volta. Il nostro compito è farteli conoscere e aiutarti ad individuare quello che fa al caso tuo per ogni immobile.

Premessa: Quanto ti presenti per la prima volta ad un cliente sai benissimo che occorre presentarsi al meglio, sai quanto sia importante il primo approccio e il primo contatto visivo. Tu siete sempre in ordine, curato e ben vestito. Quindi perché non lo sono anche le immagini degli immobili che proponi in vetrina? Onestamente, reputi che siano sempre in linea con l’immagine che dai tu quando ti presenti ad un cliente?

PASSO NUMERO 1

Devi essere consapevole che ti occorre un nuovo, efficace e potente biglietto da visita direttamente in vetrina (fisica e online), che attiri gli sguardi dei passanti. Devi accettare e condividere l’idea che la modalità di veicolare le informazioni è cambiata rispetto al passato. Oggigiorno è molto più visiva che testuale. Una bella immagine cattura l’attenzione molto più di quanto non lo riesca a fare una bella descrizione.

render appartamento

PASSO NUMERO 2

Individua lo strumento giusto tra quelli che ti indicheremo a seguire per presentare ogni immobile al meglio. Lo strumento scelto deve permetterti di :

  • VALORIZZARE AL MEGLIO Le potenzialità inespresse di QUEL DETERMINATO IMMOBILE
  • AUMENTARNE IL VALORE PERCEPITO
  • VENDERE PRIMA E A UN PREZZO PIU' ALTO
render pianta appartamento

Attenzione però! Ricorda che non puoi utilizzare lo stesso strumento per ogni tipologia di immobile. Quando hai mal di denti vai dal tuo medico di base? No, vai dallo specialista, dal dentista e magari scegli anche lo studio dentistico specializzato nel tipo di intervento che ti occorre. Non puoi avere un solo strumento a disposizione adatto a promuovere tutte le tipologie di immobili perché le esigenze sono diverse per ogni situazione.

Quindi se fino ad oggi hai utilizzato solamente fotografie, sappi che da ora in poi non potrai più affidarti esclusivamente a questo strumento, a meno che tu non sia già ampiamente soddisfatto del volume e della velocità di vendita che hai attualmente. SE E’ COSì CONTINUA PURE A FARE COME HAI SEMPRE FATTO E COMPLIMENTI! MA SE COSì NON E' ALLORA SEI PRONTO PER IL PASSO NUMERO 3.

PASSO NUMERO 3

SCEGLI LA STRATEGIA VISIVA GIUSTA PER OGNI IMMOBILE IN VENDITA:

  • Fotografia
  • Render 3D
  • Virtual tour 3D

Quando usare le fotografie per vendere un immobile.

Quando un immobile si presenta in maniera esaustiva, ha una pianta ben comprensibile e piuttosto lineare. Quando gli interventi di home staging prima di scattare sono pochi e realizzabili senza l’intervento di un ulteriore professionista, …insomma quando hai tra le mani un immobile che si vende da solo.

Quando usare il render 3D per vendere immobili più velocemente

Se l’immobile risulta essere difficile da fotografare in maniera efficace poiché gli interventi di home staging necessari sono troppi o richiedono troppo tempo, se l’immobile è ancora in fase di costruzione oppure c’è un progetto di ristrutturazione, allora il render è lo strumento giusto da utilizzare. Può infatti anticipare visivamente ciò che diversamente potrebbe essere solo raccontato dal venditore e immaginato dall’ acquirente. Il render anticipa la realtà, mostra e valorizza il potenziale risultato finale.

render cucina

Quando usare il virtual tour 3D per vendere immobili più velocemente.

Il virtual tour 3d è il potenziamento del render. Offre all’ acquirente una navigazione virtuale dell’immobile per nodi ( uno per ogni ambiente ) e ne fa capire la vivibilità e i punti di forza. Può essere utilizzato a partire dal progetto quando c’è la necessità di mostrare ciò che ancora non esiste. Ad esempio: esiste solo il progetto dell’immobile, l’immobile è ancora in costruzione, l’immobile è vuoto o arredato male, ecc. Puoi utilizzare il virtual tour 3d soprattutto con chi ha difficoltà a capire una pianta, un progetto o un render. Permetterai di vivere l’appartamento che non esiste ancora, di anticipare l’emozione e rendere la visita immersiva. Inserendo gli arredi adeguati e una voce narrante che accompagna la visita, potrai mostrare ciò che ancora non esiste e aumentare il volore percepito. L’emozione di uno strumento non ancora così comune sarà ben percepito come un plus rispetto ad altri venditori che non lo utilizzano e che continuano a mostrare piante e prospetti o appartamenti fotografati male.

Con un virtual tour 3d ben fatto puoi:

  • presentare il tuo immobile in maniera impeccabile;
  • abbattere tutte o quasi le obiezioni dei tuoi potenziali clienti;
  • illustrare in maniera dettagliata e chiara la tua offerta prima che il cliente entri nella tua agenzia o si sieda a tavolino con te per avviare la trattativa.

Tra le persone che cercano un immobile c’è chi preferisce leggere le descrizioni e c’è chi invece ha bisogno di vedere per comprendere. Vuoi lasciar scappare quelle persone e far sì che se ne vadano dalla concorrenza solo perché tu hai deciso che sei troppo tradizionalista?

Bene! Non ti resta che esaminare gli immobili che hai in vendita nella tua agenzia ad oggi, dividerli in macro-categorie, per tipologia e caratteristiche, e scegliere la strategia visiva giusta con lo strumento più adatto a presentare al meglio ciascun immobile. Buon lavoro!

Condividi questo articolo